Il progetto ospitalità italiana

Gelaterie italiane nel mondo

Unioncamere, con lo scopo di valorizzare le gelaterie italiane all’estero che garantiscono il rispetto di standard qualitativi tipici dell’ospitalità italiana, ha promosso, con il supporto operativo dell’ Istituto Nazionale Ricerche Turistiche - IS.NA.R.T. - società delle Camere di commercio, il progetto “Ospitalità Italiana, Gelaterie Italiane nel Mondo”, il Comitato di Coordinamento, organo di governance del progetto, ha definito e mantiene aggiornato il presente Disciplinare tecnico che fissa i requisiti che le gelaterie italiane all’estero devono soddisfare al fine della concessione del marchio  “Ospitalità Italiana, Gelaterie Italiane nel Mondo”.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • sviluppare e promuovere le tradizioni dei prodotti agro-alimentari italiani e valorizzare la cultura enogastronomica italiana;
  • Valorizar la imagen de las Gelateria italianas al extranjero que garantizan el respeto de los estándares de la hospitalidad italiana;
  • creare una rete internazionale che consenta la realizzazione di eventi promozionali delle eccellenze produttive italiane.

Scopo e campo di applicazione

Sono previsti 6 requisiti definiti essenziali (KO) che, se non soddisfatti determinano il mancato rilascio del marchio. I requisiti essenziali, identificati nel testo con il carattere grassetto e l’indicazione “KO”, riguardano l’utilizzo del nome Gelateria e/o Gelato per identificare il locale e il prodotto, nonché di attrezzature ed ingredienti che dimostrano la tradizionalità e gli standard qualitativi nella preparazione del gelato italiano. Il soddisfacimento dei requisiti KO entro tre mesi dalla verifica consente il rilascio successivo del marchio, qualora siano soddisfatte le altre condizioni.

Si specifica che la mancanza di alcuni dei requisiti di seguito indicati, eccetto quelli identificati come KO, non è vincolante ai fini dell'adesione. 

Requisiti

Il Disciplinare, di carattere generale e valido a livello internazionale, si compone delle successive 10 regole:

Modalità per il rilascio del marchio

La procedura per il rilascio del marchio si espleta attraverso le seguenti fasi: 

  • Fase 1 – Informazione: la CCIM avvia una campagna di comunicazione per sensibilizzare le Gelaterie presenti sul territorio messicano ad aderire al progetto “Ospitalità Italiana, Gelaterie Italiane nel Mondo”;
  • Fase 2 – Candidatura: le Gelaterie interessate potranno candidarsi fino al 16 luglio 2021, inviando alla CCIM il modulo di adesione all’iniziativa compilato e firmato;
  • Fase 3 – Ammissione: la CCIM riceve le adesioni e, previo controllo formale dei documenti di candidatura, ammettono le aziende alla successiva fase valutativa da parte del Comitato di valutazione fino al 31 luglio 2021;
  • Fase 4 – Verifica: la CCIM esegue, fino al 30 aprile 2021; le visite presso le Gelaterie candidate, previa riunione iniziale, con il Responsabile della struttura, o comunque con chi si mette a disposizione per accompagnare il valutatore durante la visita. Durante la verifica viene compilata la check-list di valutazione accompagnandola con testimonianze fotografiche, files e dichiarazioni;
  • Fase 5 – Rilascio del marchio: il Comitato di valutazione, previo accertamento del rispetto dei requisiti, rilascia il marchio “Ospitalità Italiana, Gelaterie Italiane nel Mondo”;
  • Fase 6 – Informazione: le Gelaterie candidate sono informate dell’esito della valutazione effettuata dal Comitato di valutazione. Nella comunicazione sono esplicitate in modo personalizzato le aree di miglioramento;
  • Fase 7 – Promozione: nella fase di avvio dell’iniziativa, in occasione della premiazione delle Gelaterie certificate, con relativa consegna di attestato, vetrofania e targa, viene organizzata dalla CCIM una conferenza stampa/evento di presentazione con la partecipazione di giornalisti locali e nazionali.

Per ulteriori informazioni contattare: claudia.terova@camaraitaliana.com.mx 

it_ITIT
Torna su
Abrir chat
1
💬 ¿Necesitas ayuda?
Hola 👋
¿En qué podemos ayudarte?